genova

Il fantasma di via madre di Dio, Genova

Il fantasma di un’anziana donna vaga per le strade di Genova, in via madre di Dio, alla ricerca di una strada che non esiste più

Via Madre di Dio, Genova.
Sapete che in questa zona si aggira spesso lo spettro di una donna anziana tutta vestita di nero?
Lo spettro in questione vaga silenziosamente, confuso e chiede talvolta indicazioni ai passanti per raggiungere Il vicolo dei Librai.

E’ inquietante, e allo stesso tempo incredibile, il fatto che la strada in questione sia scomparsa da quasi ottant’anni, ovvero durante la seconda guerra mondiale, quando i tedeschi bombardarono la città nella prima metà del XX secolo.
Le apparizioni di questa donna si ebbero soprattutto nel 1989.
Molte sono state le segnalazioni da parte di utenti, ma la più rilevante è sicuramente la dichiarazione anonima di una ragazza:
“ Una volta, mentre ero con il mio ragazzo incontrai una signora anziana la quale mi chiese del vicolo dei librai.
Ebbene siamo rimasti basiti tutti e due, soprattutto perché eravamo della zona e non avevamo mai sentito di questo vicolo dei librai, ma ci saremmo potuti sbagliare, quindi abbiamo consigliato alla signora di andare in un bar, lì vicino, per farsi dare delle indicazioni più precise.
La cosa che ci fece impressione fu l’accento, che sembrava veramente essere di un’altra epoca.
Ci girammo e dopo pochi istanti la signora non c’era più.
Inoltre non vi erano neanche posti dove si sarebbe potuta nascondere così velocemente.
Ho appreso dell’esistenza di questa storia da un sito internet, quindi vi ho contattati per darvi conferma dell’esistenza del fantasma di via Madre di Dio”.

Le storie, o le stesse apparizioni di fantasmi, i quali tentano un ricongiungimento con una realtà ormai estinta o remota, sono molteplici. D’altronde, forse, uno dei motivi per cui un fantasma continua a vagare è sicuramente da ricercare nel suo bisogno di mantenere un vincolo con l’esistenza terrena.

Francesco / 6 febbraio 2017 / Liguria

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *