fantasmi trentino

Storie di fantasmi nel Trentino

Storie di fantasmi in Trentino: gli innamorati murati vivi, i soldati senza riposo e la contessa che uccideva i suoi amanti

Anche nel Trentino circolano voci di castelli infestati, spettri, fantasmi senza riposo e donne nobili crudeli il cui nome è divenuto una leggenda.

Gli spettri di Castel Drena

Il maniero di cui è oggetto questa storia è Castel Drena, edificato nel XII secolo che fu al centro di numerose battaglie. Scontri violenti, impiccagioni, massacri, insomma è scorso parecchio sangue fra queste mura ed il risultato sono varie ipotesi e varie storie sui fatti che ancora oggi accadrebbero nel castello.
Rumori, passi, urla e cigolii, chi si è recato in visita nel castello afferma di sentirvi strane presenze. Secondo alcune ipotesi si tratterebbe dei fantasmi dei soldati, morti all’interno che fanno ancora la guardia al maniero.
Qualche altra ipotesi parla di un uomo e una donna, giustiziati fra le mura. Ma qualcuno afferma che vi sia un grande tesoro sepolto da qualche parte e che il diavolo stesso lo custodisca.

Il fantasma di Dina London

Passeggiando nei dintorni fra Pieve di Bono e Bondo s’incontra Castel Romano. Anche qui siamo attratti dalla storia sul fantasma che lo infesta: nel XVI secolo vi dimorava la bella contessa Dina London, maritata ma molto interessata agli uomini. Il guaio che oltre ad esser una donna focosa era anche un’assassina e per non destare i sospetti del marito uccideva i suoi amanti. Tutt’ora pare che si aggiri nei dintorni…in cerca di amanti.

Streghe e fantasmi nel Castello del Buonconsiglio

In un ghost tour zona Trento non ci si può far mancare una visita al Castello del Buonconsiglio, attorno a cui girano strane voci. Si dice che fosse stato in tempi remoti il luogo preferito dalle streghe per i loro sabba, ma che vi siano anche dei fantasmi, è stata più volte avvistata una giovane donna vestita di bianco che lava dei panni nella fontana del castello.

Gli amanti di castel Nanno

I Romeo e Giulietta trentini erano Melisenda di Castel Nanno e Ludovico di Castel Sporo, famiglie rivali e nemiche da sempre. Ma i due giovani innamorati volevano sposarsi. Colti di sorpresa durante uno dei loro incontri, si dice che furono murati vivi in due piccole nicchie sotto una delle scale del castello. La notte chi passa nei pressi ode dei lamenti strazianti.

In quale di questi castelli vi piacerebbe trascorrere la notte? Per segnalazioni sui fantasmi in Trentino potete utilizzare il modulo “segnalazioni”.

admin / 30 luglio 2016 / Trentino

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *